Laboratorio informativo per professionisti | 12-13 settembre al Cassero

Laboratorio informativo per professionisti | 12-13 settembre al Cassero

Arcigay e Regione Emilia Romagna invitano professionisti che operano in ambito educativo con gli adolescenti ad un laboratorio informativo su bullismo, omofobia ed identità sessuale, che si terrà il 12-13 settembre al Cassero

 Il Progetto

Il progetto INCLUDERE – rafforzare la rete dei volontari per favorire l’inclusione e la diffusione della cultura delle differenze vuole rispondere ad un’esigenza di formazione-informazione per educatori, attivisti e volontari che operano in contesti scolastici ed educativi della Regione Emilia Romagna, attivando specifici interventi volti alla prevenzione dell’omofobia, rafforzando e consolidando atteggiamenti verso il sesso ed il genere che siano inclusivi.

Il progetto vuole inserirsi in quel solco tracciato dalle Indicazioni attuative del Piano sociale e sanitario regionale per il biennio 2013/2014 che auspica di “potenziare maggiormente le politiche educative e sociali nella loro funzione strategica di promozione del benessere […] di prevenzione per rompere la catena di riproduzione delle diseguaglianze sociali e favorire processi di inclusione”.

 

Gli obiettivi

Il workshop mira a realizzare una proposta informativa unitaria per educatori, docenti, psicologi e persone che in generale lavorano a contatto con adolescenti in contesti scolastici ed educativi, attivando specifici interventi volti alla prevenzione dell’omofobia, rafforzando e consolidando atteggiamenti verso il sesso ed il genere che siano inclusivi.

Questa azione, tagliata su misura dei beneficiari – operatori dei contesti educativi (educatori, personale scolastico, …) –, darà alle persone partecipanti gli strumenti per riconoscere i fenomeni di bullismo, in particolare quello omofobico, e fornirà i < contenuti di alfabetizzazione indispensabili per agire su quella stereotipizzazione dell’identità sessuale che confonde il genere con l’orientamento sessuale . Il percorso vuole lavorare su quella sedimentazione, avvenuta nel tempo, di luoghi comuni, di “sentito dire”, di immagini che rappresentano le persone LGBT come macchiette, di battute e di conoscenze imprecise e che stanno alla base dell’omofobia. Consapevoli che l’omosessualità è un tema di per sé delicato da affrontare nella formazione, poiché è connessa con particolari sistemi di credenze che comunemente chiamiamo “valori” e con la desiderabilità sociale, il percorso avrà come obiettivo iniziale l’analisi del fenomeno del bullismo omofobico per analizzare successivamente le componenti dell’identità sessuale e gli stereotipi ad essa connessi.

 

Metodologia

E’ previsto l’uso di tecniche di didattica attiva, organizzata intorno a momenti di lavoro di gruppo e di simulazioni (roleplaying), al fine di favorire una comprensione più diretta delle problematiche presentate.

Verranno utilizzati i metodi dell’educazione non formale, che prevede un approccio olistico alla persona: vengono prese in considerazione tutte le dimensioni della conoscenza, sia quelle di cui i partecipanti dispongono già, sia quelle che si vogliono rinforzare tramite l’educazione: il sapere, cioè le conoscenze teoriche; il saper fare, le abilità pratiche di ogni individuo; il saper essere, ovvero i comportamenti e gli atteggiamenti.

 

Contenuti

Identità affettivo/sessuale; orientamento sessuale e identità di genere;
omosessualità/transessualità; minority stress; omofobia e omofobia interiorizzata; linguaggi denigratori e stereotipi sulle persone omosessuali/transessuali; caratteristiche del bullismo omofobico.
Presentazione delle ricerche condotte in questi anni sulle tematiche del bullismo omofobico in Italia.

 

Durata e luogo di svolgimento

Il laboratorio formativo si terrà a Bologna il 12 e 13 settembre 2015 presso la sede di Arcigay “Il Cassero”, via don Minzoni 18. In entrambe le giornate l’inizio delle attività sarà alle ore 09.00 e terminerà alle ore 19.00. Non sarà possibile prendere parte al laboratorio oltre l’orario di inizio e interromperlo in anticipo.

 

Vitto

Alle persone partecipanti verrà offerto un pranzo a buffet nelle giornate di sabato e domenica. Non sono previsti rimborsi per spostamenti e pernottamenti.

 

Modalità di partecipazione

La scadenza delle iscrizioni è venerdi 4 settembre  2015 alle ore 12.00.

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di adesione online e attendere la risposta da parte degli organizzatori.

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail