U=U 

UNDETECTABLE = UNTRANSMITTABLE 

ovvero

I = I  

IRRILEVABILE = INSTRASMISSIBILE

Significa che le persone con HIV che seguono costantemente una terapia efficace e che hanno carica virale non rilevabile da almeno sei mesi non trasmettono il virus.

E’ il principio della TasP (in inglese Treatment as Prevention), terapia come prevenzione. 

La carica virale è la quantità di virus HIV che una persona con HIV ha nel sangue. 

Ogni 4 o 6 mesi, normalmente una persona con HIV fa controlli non solo per monitorare la propria salute, ma anche per “contare” questa quantità di virus .

Una persona con HIV non in terapia ha di solito da qualche decina di migliaia a qualche milione di copie di virus nel sangue. 

Irrilevabile significa invece che c’è talmente poco virus nel sangue che gli strumenti utilizzati per quantificarlo non riescono nemmeno a contare le copie: il virus non riesce né  a replicarsi né ad essere trasmesso. 

Gli studi che hanno confermato la TasP hanno usato una soglia limite di 200 copie (quindi anche rilevabile, per quanto bassa): su migliaia di rapporti senza preservativo in coppie sierodiscordanti, zero infezioni

Dopo pochi mesi dall’inizio della terapia il virus diventa irrilevabile e così rimane: può avere leggere fluttuazioni di rilevabilità, ma di solito al di sotto delle 200 copie. 

Insomma, la TasP da sola significa ZERO infezione da HIV. 

Non protegge invece dalle altre infezioni sessualmente trasmissibili (IST).


www.casserosalute.it
– seguici su Instagram @casserosalute

FacebooktwittermailFacebooktwittermail