ARRIVA “BACK TO BASIC”, L’OPUSCOLO CHE SPIEGA LA PREVENZIONE AI GIOVANI !

ARRIVA “BACK TO BASIC”, L’OPUSCOLO CHE SPIEGA LA PREVENZIONE AI GIOVANI !
L’iniziativa di Cassero Salute in occasione della Giornata mondiale per la Lotta all’Aids
– di Vincenzo Branà
Promuovere una sessualità consapevole fornendo le informazioni fondamentali sull’HIV e sulle altre infezioni a trasmissione sessuale (IST). Parlare di  prevenzione senza dare nulla per scontato e senza inutili pudori, tentando di intercettare tutti i dubbi e le curiosità che giovani e giovanissimi incontrano nelle loro prime esperienze sessuali e nell’esplorazione delle diverse pratiche della sessualità, etero e omo.  Questi sono gli obiettivi che il gruppo Salute del Cassero ­ di Bologna  si è prefissato con Back To Basic, un piccolo progetto editoriale realizzato in occasione della Giornata mondiale per la Lotta contro l’Aids e rivolto a ragazzi e ragazze under 30, la fascia d’età su cui  i dati dell’Istituto Superiore di Sanità evidenziano un’incidenza preoccupante di sieroconversioni. Il rapporto del Centro operativo aids rileva infatti che i giovani tra i 25 e i 29 anni sono i bersagli preferiti dal virus dell’Hiv e che, nonostante le campagne informative, l’84% dei nuovi casi di contagio avviene ancora attraverso rapporti sessuali non protetti.

Back to basic (di cui trovate ulteriori info QUI) è un opuscolo realizzato con il sostegno di Condomix e con le illustrazioni di Andrea Mainardi: all’interno la descrizione delle più diffuse pratiche sessuali nei rapporti omo e eterosessuali (penetrazioni anale e vaginale, sesso orogenitale), con le istruzioni per il corretto uso degli  strumenti di prevenzione e la descrizione dei rischi connessi ad ogni pratica. Inoltre, la pubblicazione segnala i presidi dove è possibile fare il test per l’Hiv, rapido e non, e i riferimenti on line e off line per ricevere ulteriori informazioni, sostegno e consulenza.  L’opuscolo verrà distribuito gratuitamente a partire dal primo dicembre nell’ambito di  Sosta Consigliata, il programma di iniziative sulla prevenzione e la diagnosi precoce di Hiv organizzate dall’Azienda USL Bologna,  Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, Comune di Bologna e dalle associazioni  Lila, Cassero , Ida-Iniziativa Donne Aids, Plus, Anlaids, MIT, Centro Aurora contro l’AIDS Pediatrico, Gruppo CEIS, Open Group.

Nella giornata di martedì 1 dicembre, in particolare, le postazioni informative diCassero Salute saranno dalle 9 alle 13  in via Zamboni, nei pressi di piazza Scaravilli, e dalle 15 alle 19 in piazza di Porta Ravegnana.  

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail