Allagamento a Testaccio. Gay Center: “Gravissimi danni alla nostra sede.”

Allagamento a Testaccio. Gay Center: “Gravissimi danni alla nostra sede.”

Il 4 maggio la sede del Gay Center a Roma è stata sommersa d’acqua a causa di un allagamento di tutta la zona per la rottura di una tubatura nella strada. I danni sono molto pesanti e il centro è a rischio chiusura: diffondiamo il comunicato del Gay Center e chiediamo a tutt* di sostenere il centro nelle modalità descritte.

Cassero LGBT center

 

“Questa settimana, come avrete letto, è iniziata con una pessima notizia: lunedì 4 maggio un tubo dell’Acea si è rotto. L’acqua ha allagato alcune strade di Testaccio e il Gay Center.

Il piano inferiore della nostra sede era sommerso d´acqua, ci sonodanni incalcolabili. In queste ore i nostri volontari e le nostre volontarie si stanno prodigando per salvare il salvabile.

Nelle prossime ore potremo fare un bilancio più chiaro dei danni. Ma ora possiamo dire che siamo a rischio chiusura.

E´ un momento gravissimo per la nostra struttura e per la nostra comunità di volontari e volontarie: abbiamo bisogno dell’aiuto di tutte e di tutti, anche del tuo.

Come puoi fare:

Una piccola donazione, anche un euro per noi è importante:

CODICE IBAN IT03N0335901600100000006189

C/C INTESTATO a Gay Center / Gay Help Line

Condividi la notizia sui tuoi social network, Facebook o Twitter: così potrai informare anche altre persone.

Grazie per il sostegno!”

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail